IL FOCOLARE
Lo scopo principale del focolare è quello di emettere il calore sufficiente per il riscaldamento dell’ambiente e permettere la corretta combustione. Il calore si tramette dal focolare alla casa tramite lo scambio diretto di aria calda, nei camini aperti, e mediato da dei filtri, per quanto riguarda i più moderni camini chiusi o gli inserti. Nei termocamini ad aria e ad acqua il calore proveniente dal focolare è impiegato per attivare il sistema di riscaldamento collegato al camino.
CORRETTA COMBUSTIONE E TIRAGGIO
Il focolare è la camera nella quale l’aria presente nell’ambiente si mescola con i gas della combustione per poi passare nella canna fumaria. Se questo processo non avviene rapidamente mantenendo un’alta temperatura dei gas si hanno inversioni del tiraggio che comportano il ritorno dei fumi dal caminetto.

Tra gli accorgimenti tecnici per la realizzazione del focolare è di primaria importanza studiare la sua corretta integrazione con la canna fumaria, facendo in modo che il lavoro di questa possa essere facilitato il più possibile. La bocca del focolare deve permettere lo scorrimento dei fumi verso l’alto e limitare, il più possibile, il loro ritorno. Nella realizzazione di un focolare e durante la sua unione con la canna fumaria è necessario tenere in considerazione elementi di aerodinamica per garantire la massima fluidità dei fumi che risalgono la cappa.

Chi progetta un focolare deve considerare anche il tipo di grata sulla quale in combustibile viene posto, la forma e la sistemazione del letto in cui è adagiato. Questi elementi sono fondamentali per garantire una rapida combustione. Un veloce processo di combustione mantiene i fumi ad alte temperature e ne favorisce, per questo, lo smaltimento all’interno della canna fumaria.

I nostri moderni caminetti sono studiati per controllare la combustione primaria e, grazie all’introduzione nella camera di combustione di aria ad alta temperatura contenente ossigeno, avviano un processo di postcombustione che riduce ulteriormente la presenza di monossido di carbonio.

In fase di progettazione focolare e canna fumaria non possono essere scissi , ma devono essere concepiti come un’unità. Solo così si otterrà la garanzia di un funzionamento lineare del caminetto e un vantaggio considerevole per l’ambiente che lo ospita.


ESTETICA, DESIGN E INTEGRAZIONE CON L'ARREDO
Il secondo aspetto che chi realizza un focolare deve considerare è quello legato all’estetica e al design del prodotto caminetto. Il focolare è ben visibile al pubblico e deve integrarsi nello spazio domestico al quale è dedicato. Per questo, spesse volte, il focolare viene ricoperto da un rivestimento realizzato per integrarsi al design della casa. Un ruolo centrale nell’estetica di un caminetto, sia esso a focolare chiuso o aperto, lo gioca il rivestimento esterno che si combina con l’arredamento della stanza che ospita il focolare.

Lo studio dell’estetica di un caminetto e del suo design senza compromettere la funzionalità del caminetto e il tiraggio della canna fumaria è uno degli obiettivi ai quali dedichiamo la massima attenzione e nel quale investiamo tempo e risorse.

Piros di MA-FER SNC SHOWROOM via Cesare Cantù 63/65 - 23887 Olgiate Molgora - Lecco  |  TEL. SEDE +39 039 99 30 055 - TEL. SHOWROOM +39 039 941 9131  |  FAX +39 039 99 30 055  |  E-MAIL info@piros.it
P.I. 00343120135 - COPYRIGHT 2017 - PIROS è un marchio MA-FER SNC di Maggioni Daniele e Matteo - ALL RIGHTS RESERVED